Voucher Formativo per la mobilità in UE di imprenditori e lavoratori delle MPMI lombarde

19 September 2013

Soggetti beneficiari

Possono partecipare le MPMI attive da almeno un anno nei seguenti settori:

- manifatturiero; - costruzioni; -alcuni settori dei servizi alle imprese(vedi bando); -alcuni settori del commercio all'ingrosso(vedi bando)

Caratteristiche del progetto

-Il bando prevede la realizzazione di un progetto che prevede per i lavoratori e/o imprenditori delle aziende, periodi di permanenza in un altro Paese UE, finalizzati allo svolgimento di esperienze formative e di work experience in un'impresa;

-I periodi di permanenza possono variare da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 18;

-I percorsi devono essere finalizzati ad acquisire competenze tecnico-professionali e manageriali utili a rafforzare i ruoli ricoperti in azienda;

-Le esperienze formative devono essere erogate da enti formativi;

-Non sono ammessi progetti connessi all'esecuzione di specifici ordini di vendita o commesse realizzati presso clienti e/o fornitori;

Destinatari

Possono partecipare i lavoratori dipendenti subordinati e gli imprenditori delle aziende beneficiarie. I destinatari individuati non possono essere già in trasferta o distaccati presso la sede estera alla data di presentazione della domanda.

Contributo

Il contributo è erogato attraverso lo strumento del Voucher, variabile a seconda della destinazione e della durata di permanenza.

Sono ammesse ed incluse nel Voucher le spese di viaggio, alloggio e formazione.

Ciascuna impresa potrà ottenere fino a tre  domande di accesso al contributo, ciascuna per un massimo di 1 lavoratore

Presentazione domande sino ad esaurimento fondi

Ente erogatore: Regione Lombardia – D.G. Attività Produttive, Ricerca e Innovazione