InnovaLombardia - Linea Innovazione: Interventi agevolativi fino a € 7.000.000 per le imprese lombarde

09 February 2017

Soggetti beneficiari

  • PMI lombarde;
  • Mid Cap lombarde (imprese con un organico inferiore a 3.000 dipendenti)
  • avere, alla data di presentazione della domanda, sede operativa in Lombardia o obbligarsi a istituire una sede operativa in Lombardia entro e non oltre la prima erogazione del finanziamento; 
  • essere già costituiti e iscritti al Registro delle imprese da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda;

Tipologia di attività ammissibili

  • La sottomisura prodotto (non presentabile per i partenariati) finanzia: - i progetti di industrializzazione di un progetto di R&S finalizzato al miglioramento di un prodotto esistente (es. caratteristiche tecniche, componenti, materiali, software incorporati, facilità d’uso o altre caratteristiche funzionali) o alla realizzazione di un nuovo prodotto. I progetti dovranno essere coerenti con la Strategia di Specializzazione Intelligente di Regione Lombardia.
  • La sottomisura processo finanzia: - i progetti finalizzati all’innovazione di processo attraverso l’introduzione di un metodo di produzione/distribuzione nuovo o sensibilmente migliorato. I progetti dovranno essere coerenti con la Strategia di Specializzazione Intelligente di Regione Lombardia

Spese ammissibili  

Per entrambe le sottomisure possono essere ammesse le seguenti tipologie di spesa se sostenute successivamente alla presentazione della domanda e purchè funzionali alla realizzazione del Progetto: 

  • costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il Progetto;
  • costi della ricerca contrattuale, delle competenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato;
  • costi relativi alla realizzazione, ristrutturazione, adeguamento funzionale degli immobili nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il Progetto;
  • spese di personale;
  • altre spese di natura accessoria direttamente collegate alla realizzazione del Progetto calcolate forfettariamente nella misura massima del 15% delle spese di personale.

N.B. Le spese di cui alle lettere a) e b) dovranno costituire almeno il 70% dell’importo dell’investimento complessivo ammissibile del progetto.
Con riferimento alle spese di cui alle lettere a) e c), ciascun soggetto richiedente, dovrà indicare se la strumentazione, le attrezzature o gli immobili verranno utilizzati in maniera esclusiva per il Progetto oppure solo per una quota parte. Nel dettaglio, se la strumentazione, le attrezzature o gli immobili vengono utilizzati interamente per il Progetto, la spesa ammissibile sarà rappresentata dalla totalità del costo di acquisto; viceversa, qualora siano utilizzati in quota parte in relazione al Progetto, la spesa ammissibile sarà rappresentata dalla corrispondente percentuale di costo di acquisto.

Entità e forma dell'agevolazione

L’intervento finanziario è costituito da un finanziamento a medio lungo termine concesso dai soggetti finanziatori e da un contributo in conto interessi concesso da Regione Lombardia.

Finanziamento

Il finanziamento può concorrere fino al 100% dell’ammontare del progetto ed è composto per:

  • il 50% da risorse apportate da Finlombarda;
  • il 50% da risorse apportate dall’intermediario convenzionato.

L’ammontare del finanziamento sarà compreso tra un importo minimo di € 300.000 e un importo massimo di € 7.000.000. In caso di partenariato la soglia minima di € 300.000 è da intendersi riferita a ciascun soggetto che lo compone. La durata del finanziamento è compresa tra un minimo di 3 anni e un massimo di 7 anni, incluso l’eventuale periodo di preammortamento della durata massima di 24 mesi. Il tasso di interesse nominale annuo finale applicato dagli intermediari convenzionati sarà determinato in seguito ad apposita istruttoria economico-finanziaria; esso sarà pari al tasso base oltre uno spread che varierà in funzione del rischio assegnato al soggetto beneficiario. Il tasso di interesse nominale annuo finale applicato sul finanziamento sarà pari alla media ponderata dei tassi definiti da Finlombarda e dagli intermediari convenzionati al momento della delibera di concessione del finanziamento. Al tasso di interesse nominale annuo finale sarà riconosciuta una riduzione in virtù della provvista BEI. A supporto dei finanziamenti potranno essere richieste garanzie di natura reale o personale da parte degli intermediari convenzionati.

Contributo in conto interessi

Ai soggetti beneficiari del finanziamento viene concesso da Regione Lombardia un contribuito in conto interessi nella misura massima del 2,5%, in misura tale da non superare il tasso definito per il finanziamento.

Presentazione delle domande 

Dal giorno 09/01/2017 sino ad esaurimento risorse e comunque non oltre il 31/12/2019