Fondo di rotazione per l'imprenditorialità - FRIM 2011

19 September 2013

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese, anche di nuova costituzione, che alla data di presentazione della domanda operino nel settore manifatturiero, nel settore delle costruzioni o siano imprese artigiane o imprese di servizi. Le suddette tipologie di imprese devono essere iscritte al registro delle imprese e/o all’albo artigiani, risultare in attività ed avere sede operativa in Lombardia.

Progetti finanziabili

Il fondo Fondo di Rotazione per l'Imprenditorialità è finalizzato a sostenere le attività imprenditoriali lombarde orientate all’innovazione e allo sviluppo competitivo sul mercato interno ed internazionale nonché a sostenere la loro crescita dimensionale ed il consolidamento sul territorio.

In particolare, in bando prevede tre linee di intervento:

  • Linea 1 - Sviluppo aziendale basato su investimenti di ammodernamento e ampliamento produttivo;
  • Linea 4 - Crescita dimensionale mediante l’acquisizione di partecipazioni al capitale d’impresa terza non collegata;
  • Linea 5 - Trasferimento della proprietà d’impresa tramite operazioni di acquisizione d’impresa da parte di nuove società di capitale costituite da persone fisiche anche con l’obiettivo di favorire il passaggio generazionale.

Spese ammissibili Linea 1

  • opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati sino al 40% dell'investimento complessivo ammissibile;
  • macchinari, impianti specifici ed attrezzature, arredi – nuovi di fabbrica o usati - necessari per il conseguimento delle finalità produttive;
  • sistemi gestionali integrati (hardware e software) fino al 10% dell'investimento complessivo ammissibile;
  • acquisto di marchi, brevetti, marchi e di licenze di produzione;
  • spese di commissione per garanzie fino al 2% del programma di investimento;
  • spese generali e di gestione del progetto in misura forfettaria

Le spese dovranno essere sostenute successivamente alla presentazione della domanda di contributo

Finanziamento 

- Co-finanziamento a medio termine;

- Locazione finanziaria di beni strumentali

L’importo dell’intervento finanziario, che può coprire sino al 100% dell’investimento, varia da un minimo di € 20.000 ad un massimo di € 1.500.000, in funzione della linea d’intervento.

Il finanziamento, di durata compresa tra i 3 e 7 anni (+ 2 anni di preammortamento) verrà erogato per il 50% con risorse del fondo e per il 50% con risorse di banche convenzionate.
Il tasso annuo di interesse applicato alle risorse del fondo è fisso pari allo 0,5%; il tasso massimo applicato dall’istituto di credito convenzionato è pari a Euribor 6 mesi + spread massimo del 3.75

Presentazione delle domande sino ad esaurimento fondi