Contributi a fondo perduto per aspiranti imprenditori

20 October 2015
Soggetti beneficiari 

Sono ammessi ai benefici del presente bando gli aspiranti imprenditori che intendono avviare un’attività imprenditoriale con sede legale e/o operativa in provincia di Mantova.

 
Interventi finanziabili e spese ammissibili
 
Sono ammessi a contributo interventi che riguardino l’avvio dell’attività imprenditoriale. Sono ammissibili le spese sostenute a partire dalla data di iscrizione al registro delle imprese sino alla data del 30/09/2016.
Il contributo è riconosciuto per le seguenti tipologie di spesa:
a) Oneri di costituzione (escluse imposte e spese da versare a Enti Pubblici) fino ad un massimo di € 1.500,00;
b) Servizi di consulenza per: utilizzo social media per attività promozionali, marketing, comunicazione; nuove immagini aziendali e/o di prodotti, realizzazione di nuovi layout dei prodotti;
c) Spese per attività di ricerca innovazione, quali, a titolo esemplificativo: spese sostenute nelle procedure relative alla domanda di brevetto italiano, europeo, europeo unitario e/o di altri brevetti internazionali, ivi inclusi i modelli comunitari; prototipazione; collaborazione con Università, Centri di Ricerca, Fab – Lab e spazi di co-working, ecc;
d) Impianti generali con relative spese di installazione e spese di ristrutturazione dei locali destinati allo svolgimento dell’attività;
e) Macchinari, attrezzature e beni strumentali nuovi e strettamente pertinenti all’attività;
f) Affitto dei locali fino ad un massimo di 6 mensilità fino ad un massimo di € 2.000,00
 
Tipologia e importo del contributo

Il contributo riconoscibile è a fondo perduto, pari al 50% delle spese sostenute e documentate sino ad un massimo di Euro 7.500,00. Potranno godere dell’agevolazione gli interventi il cui costo minimo sia pari o superiore a € 8.000,00.

 
Presentazione delle domande dal 20/10/2015 sino al 20/11/2015