Bando Lombardia Concreta: agevolazioni per i settori del turismo e del commercio

12 April 2016
 
Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese lombarde operanti nei settori del commercio e del turismo

Spese ammissibili

- opere edili e impiantistiche funzionali all'ammodernamento e alla ristrutturazione dei locali e delle strutture e all'ampliamento e alla ristrutturazione di spazi comuni, pertinenziali e funzionali all'attività;

- arredi funzionali all'attività dell'impresa, ivi comprese palestre, piscine, saune, SPA e zone benessere;

- attrezzature e strumenti tecnologici per il miglioramento delle modalità di gestione delle strutture e dei servizi offerti;

- impianti e tecnologia per l'installazione di reti wifi gratuite a disposizione di ospiti e clienti;

- interventi per l'efficientamento energetico degli edifici, per l'acquisto e l'installazione di impianti ad energia rinnovabile;

- mezzi di trasporto a basso impatto emissivo immatricolati ad uso commerciale;

- attrezzature ed impianti per la sicurezza dei locali in cui sono esercitate le attività d'impresa;

- spese di progettazione, direzione lavori e collaudo tecnico;

- opere, arredi e attrezzature finalizzate ad accrescere gli standard qualitativi ulteriori rispetto agli obblighi di legge per il turismo accessibile;

Intensità e tipologia del contributo

L'agevolazione regionale consiste in un contributo a fondo perduto sul finanziamento erogato dall'istituto per l'abbattimento del tasso d'interesse del 3%

I finanziamenti concessi ed erogati dagli istituti di credito devono essere di durata non inferiore a 24 mesi; il contributo regionale viene calcolato su un periodo massimo di 7 anni, fermo restando che i finanziamenti possono essere di durata anche superiore a tale limite massimo

Il contributo è calcolato su finanziamenti concessi per importi compresi da €30.000 a €300.000

Il contributo verrà erogato all'impresa in un' unica soluzione entro 30 giorni dall'assegnazione.

Ammissibilità delle spese

Sono ammissibili le spese sostenute dal 29 novembre 2013 sino a 24 mesi successivi alla data di assegnazione del contributo

Presentazione domande sino ad esaurimento fondi