Bando formazione 2016 per imprese mantovane

15 April 2016
Soggetti beneficiari
 
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o operativa in provincia di Mantova.
 
Spese ammissibili
 
Sono ammessi alle agevolazioni del presente bando i costi per la partecipazione a corsi di formazione e di qualificazione professionale connessi all’attività e all’oggetto sociale dell’impresa:
- organizzati da: Stato, UE, Regioni, Enti pubblici, Sistema Camerale Italiano, Aziende speciali delle Camere di commercio, Enti privati a partecipazione pubblica, Università, Associazioni di categoria o loro Società di servizi, Consorzi, Cooperative e Gruppi associati strettamente collegati alle Associazioni di categoria, soggetti economici/imprese in possesso di apposito decreto autorizzativo, o di accredito regionale, o di specifico provvedimento di Pubblica Amministrazione;
- i cui partecipanti siano: titolari/legali rappresentanti, soci amministratori, dipendenti assunti con contratto a tempo determinato o indeterminato;
- i cui contenuti siano specificatamente rivolti alle seguenti tematiche: internazionalizzazione; marketing finalizzato alla promozione delle vendite; finanza e controllo di gestione finalizzati alla razionalizzazione dei costi; innovazione tecnologica e organizzativa; gestione del personale; ambiente e qualità; produzione e logistica; aggiornamento professionale.
- volti a ottenere un ulteriore requisito professionale, riqualificare o aggiornare la figura dell’Agente/rappresentante di commercio;
- che registrino la presenza dei partecipanti per almeno l’80% delle ore previste per ogni intervento formativo;
- che prevedano il rilascio di un attestato di frequenza al termine dell’attività formativa;
- che abbiano durata minima di 8 ore;
- che abbiano durata minima di 8 ore per la formazione relativa all’attività di Agente/rappresentante di commercio
 
Sono ammesse esclusivamente le fatture emesse e quietanzate entro il periodo compreso tra il 2 gennaio 2016 e il 15 dicembre 2016.
Non rientrano tra i corsi che possono beneficiare dei contributi camerali quelli che le aziende sono tenute ad organizzare in ottemperanza a norme di legge (ad es. adempimenti relativi al D.lgs 81/2008) o corsi aventi carattere abilitante (come ad es: ottenimento patenti, abilitazione a professioni, ecc…)
 
Tipologia e importo del contributo
 
L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede l’assegnazione di un contributo massimo di Euro 500,00 per azienda, a fronte di una spesa minima di Euro 400,00 IVA esclusa, concesso a fondo perduto a copertura del 50% del valore delle spese sostenute e ammissibili al netto di IVA.
 
Presentazione delle domande dal 18/04/2016 sino al 15/12/2016, salvo esaurimento risorse