Bando certificazione 2016 per imprese mantovane

15 April 2016
Soggetti beneficiari
 
Micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o operativa in provincia di Mantova.
 
Spese ammissibili
 
Sono ammessi alle agevolazioni del presente bando i costi per le consulenze specialistiche e per la prima acquisizione di una delle seguenti certificazioni:
a) BS OHSAS 18001 certificazione dei sistemi di gestione e sicurezza;
b) BRC e IFS certificazione per le imprese operanti nel settore agroalimentare che producono a marchio;
c) Carbon Footprint – sistema di misurazione dell’impatto ambientale, esprimendolo in termini di quantità di emissioni gas serra prodotti;
d) Certificazioni ai sensi dei Regolamenti UE n. 333/2011e n. 715/2013 per la gestione e trattamento dei rifiuti metallici e del rame;
e) certificazione biologica che definisce il sistema di produzione, di trasformazione, di etichettatura, di controllo e di certificazione nell'UE ai sensi dei Reg. CE: 834/07 e 889/08 e succ. mod.;
f) CSR-SC certificazione responsabilità sociale delle imprese rilasciata dal Ministero del lavoro, compresa l’adozione dei bilanci sociali;
g) ECOLABEL certificazione ambientale;
h) EMAS III (Regolamento CE n. 1221/2009) adesione volontaria delle organizzazioni ad un sistema comunitario di ecogestione e audit;
i) EUREPGAP certificazione di prodotto;
j) FSC/FSC-COC certificazioni della gestione forestale e dei prodotti derivati;
k) ISCC-EU International Sustainability and Carbon Certification- certificazione per la biomassa e la bioenergia;
l) ISO 50001 sistemi di gestione dell’energia;
m) ISO TS 16949 certificazione di qualità per l’automotive;
n) S.A. 8000 certificazione della responsabilità sociale;
o) Sistemi di Gestione per le Pari Opportunità;
p) TFashion certificazione di prodotto integrata con lo schema tessile e salute ;
q) UNI EN ISO 3834 certificazione di qualità per la saldatura e la fusione di materiali metallici;
r) UNI EN ISO 9001 certificazione sistemi di gestione per la qualità;
s) UNI EN ISO 13485 certificazione per i fabbricanti e i distributori di dispositivi medici;
t) UNI EN ISO 14001 certificazione del sistema di gestione ambientale;
u) UNI EN ISO 22000 certificazione del sistema di sicurezza agroalimentare;
v) UNI EN ISO 22005 certificazione del sistema di rintracciabilità della filiera agroalimentare;
w) UN EN ISO 22716 settore della cosmetica;
x) UNI EN 14065 sistemi di controllo della biocontaminazione;
 
Le certificazioni devono essere rilasciate da un Organismo accreditato da ACCREDIA o da altro Organismo di accreditamento. La domanda deve riferirsi alla certificazione acquisita nel corso dell’anno 2016 (fa fede la data di rilascio del certificato) e può comprendere più certificazioni. Sono ammesse esclusivamente le fatture emesse e quietanzate entro il periodo compreso tra il 2 gennaio 2016 e il 30 novembre 2016.
 
Tipologia e importo del contributo
 
L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede l’assegnazione di un contributo massimo di € 3.000,00 concesso a fondo perduto a copertura del 30% del valore delle spese sostenute e ammissibili al netto di IVA. Potranno beneficiare dell’agevolazione gli investimenti di importo totale pari o superiore a 4.000,00 IVA esclusa.
 
Presentazione delle domande dal 18/04/2016 sino al 15/12/2016, salvo esaurimento risorse